Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

Best bookmaker bet365 Bonus

Menu

Fronte Scandicci - Riqualificazione e verde pubblico

Apprendiamo da una news del comune di Scandicci, di una lodevole iniziativa dell’Amministrazione. Nei giorni scorsi, è stata firmata l’intesa tra il Comune e la Fondazione per le Arti contemporanee in Toscana del Centro Luigi Pecci di Prato, per iniziative ed attività culturali.  “Tante città al mondo hanno bei musei, noi invece seguiamo la nostra vocazione all’innovazione, alla contemporaneità, e scegliamo di utilizzare piazze, strade e luoghi della città per fare di Scandicci un museo a cielo aperto”, ha dichiarato il sindaco. In quest’ottica, innovativa, moderna e contemporanea, proponiamo di elevare a museo a cielo aperto, l’area attorno alla Coop del Vingone. Un titolo evocativo dell’opera potrebbe essere “Esempio di occasione di riqualificazione e verde pubblico, ai tempi dei proclami di stampo renziano”.   
 
Roberto Bucciarelli – Coordinatore Fronte Nazionale Scandicci
 
Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2017/04/29/scandicci-lintervento-del-fronte-nazionale/

Fronte Firenze - Firenze muore di traffico.

La città che fu culla del Rinascimento non meritava un trattamento così da parte delle forze politiche che l’hanno amministrata nelle ultime decadi. Oggi anche nelle giornate di sole e bel tempo risulta quasi impossibile la circolazione cittadina di auto e spesso addirittura di veicoli a 2 ruote. Questo come problema visibile agli occhi di tutti i cittadini, ma quali ne saranno le conseguenze in fatto di salute pubblica? Le polveri sottili, di difficile rilevazione quando non addirittura fraudolentemente non rilevate, per anni se ne sono andate e se ne andranno negli alvei polmonari dei malcapitati fiorentini e ci chiediamo chi e come certificherà il danno subìto dagli stessi, nella speranza che l’impatto appunto sulla salute sia il minore possibile. La domanda da porci rimane la stessa: valeva la pena sventrare urbanisticamente Firenze per un’opera ridicola agli occhi del mondo? Il tanto decantato Sirio, infatti, era e rimane un vecchio tram di superficie che, ad esempio, in Giappone è roba da medioevo dei tempi degli Shogun; le alternative c’erano ma non vi fu peggior sordo di chi non volle sentire. Oggi intanto siamo a stressarci negli ingorghi, sperando di non doverlo fare in futuro per più gravi motivi di salute. Firenze, dove la lungimiranza politica non è di casa.
 
Pierluigi Pozzi 

Fronte Napoli - Gazebo Informativo quesiti Referendari.

Oggi Giovedì 16 Marzo dalle ore 15,30 presso la stazione centrale di Napoli (antistante Hotel Terminus) il Fronte Nazionale, scende in piazza in difesa dei Lavoratori.
Con il Jobs Act è crollata la giustizia del Lavoro.
CONTRO L’ABUSO DI UTILIZZO DEI VOUCHER E L’INCREMENTO DEL LAVORO OCCASIONALE
CONTRO L’ABROGAZIONE DELL’ART. 18 DELLO STATUTO DEI LAVORATORI
SOSTENIAMO IL REFERENDUM ABROGATIVO
Esigiamo il ripristino della possibilità, in caso di licenziamento, di essere reintegrat nel posto di lavoro,esigiamo lavoro "vero" e stabile, senza lavoro stabile, sono a rischio anche le future pensioni.                                                           Ridiamo un Futuro ai Giovani Italiani
Armando Romano -Fronte Nazionale Napoli.

Fronte Abruzzo: Vittorito (AQ) Incontro con il Presidente.

Sabato 11 marzo alle ore 16.00, presso la Sala Consiliare in Vittorito, (AQ) , il Fronte Nazionale organizza un incontro con le realtà dei territori Abruzzesi alla luce della situazione politico/economica delle popolazioni del centro abruzzo. Presenzierà il Presidente nazionale Adriano Tilgher,  e i dirigenti Regionali e provinciali Abruzzesi. Con l'occasione, verrà  anche presentato dall'autore Antonio Magagnino il  libro " L'eccidio della colonna " Gamucci". storia dei Carabinieri Reali in Albania".
 
Fronte Vittorito - Damiano Marrama

Fronte Umbria - Unisciti a noi

Non arrenderti ma unisciti a noi per cambiare l’Italia: la Nazione più bella del mondo! Il Fronte Nazionale vuole fare delle scelte, insieme a voi, che ci rendano liberi di essere ciò che siamo, ciò che sentiamo: l’orgoglio di essere italiani. Abbiamo tre quarti del patrimonio artistico mondiale, e la civiltà tra le più antiche del mondo: cerchiamo di preservarle unendoci per contrastare la pseudocultura che l’attuale regime propaganda attraverso i media, fomentando l’odio e fornendo false informazioni. E’ inammissibile che i nostri governanti sfruttino politicamente il problema dell’immigrazione, facendo morire esseri umani disperati che scappano dalla guerra e dalla fame, e proteggano chi tra questi delinque, facendo prosperare i mercanti di uomini e bambini. E’ inammissibile aspettare un anno per poter fare un esame medico per vedere se hai un tumore, che ci siano italiani che vivono in macchina, che i terremotati non vengano adeguatamente aiutati ma che si possano finanziare le banche e che la vita media in Italia si sia abbassata per ragioni economiche, E’ inammissibile che si debba fuggire dall’Italia per poter sopravvivere decentemente. Riprendiamoci la sovranità sociale e monetaria, difendiamo le nostre famiglie, noi stessi e l’Italia: ADERIAMO AL FRONTE NAZIONALE. - 
Giuseppe Castelli