Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

Best bookmaker bet365 Bonus

Menu

Fronte Nazionale: il sindaco non gli concede lo spazio

MILANO TODAY

Sesto San Giovanni Today A cura di Redazione 

Fronte Nazionale: il sindaco non gli concede lo spazio

Monica Chittò, sindaco di Sesto San Giovanni, ha vietato la riunione del partito di Adriano Tilgher che, a suo parere, è un movimento distante dai valori democratici della costituzione

Sabato 5 ottobre la città di Sesto San Giovanni avrebbe dovuto ospitare la prima riunione organizzativa del Fronte Nazionale regione Lombardia. Il partito di Adriano Tilgher si sarebbe dovuto riunire, dalle 15:00 alle 18:00, presso la sala del Camino in via Puricelli Guerra 24. Il comune ha però deciso di negargli la richiesta dello spazio e così fargli saltare la manifestazione.

"Non condivido le tue idee, ma darei la vita perchè tu possa liberamente professarle" diceva Voltaire, di tutto altro parere il sindaco di Sesto San Giovanni Monica Chittò. "Il Fronte Nazionale  e il suo segretario Tilgher - spiega il sindaco in una nota riportata da Nord Milano 24 - non hanno mai fatto mistero della loro adesione ai valori antidemocratici tipici del movimento fascista. Sappiamo di aprire la strada a molte polemiche con questa nostra decisione, ma rimaniamo convinti della nostra scelta e crediamo sia giunto il momento, per il nostro paese, di riflettere su questi movimenti che, nei fatti e nella pratica quotidiana, sono così distanti dai valori democratici scritti nella nostra Costituzione. A noi la risposta è chiara e pensiamo lo sia anche alla stragrande maggioranza dei cittadini italiani”. 

 

http://sesto-san-giovanni.milanotoday.it/fronte-nazionale-lombardia.html

 

Italy’s Far Right Salutes Putin for Anti-Gay Law and Support for Assad

By ROBERT MACKEY

As the Reuters Rome correspondent Naomi O’Leary reported, “I’m With Putin” posters have appeared around the Italian capital in the past week, saluting the Russian president for his opposition to homosexuality, the Syrian rebels and the European Union.

The posters direct viewers to the Facebook page of the National Front, a far-right, fringe party led by Adriano Tilgher. In a statement posted there, Mr. Tilgher hailed President Vladimir V. Putin’s “courageous positions against the powerful gay lobby” and “the world’s financial centers, which want war in Syria.” The Italian rightists, he explained, wanted to express their complete agreement with Mr. Putin on three points: ” ‘no’ to military intervention in Syria, ‘no’ to homosexual propaganda and adoptions by gay couples, and ‘no’ to the European Union.”

“Putin is one of the few European leaders with a clear idea of what would be best for Europe,” Mr. Tilgher told Agenzia Stampa Italia. He went on to praise President Bashar al-Assad of Syria for remaining true to the ideology of Arab nationalism “that has always been a bastion of defense against Islamic fundamentalism.”

As the Roman daily La Repubblica reported, a lesbian activist and politician, Imma Battaglia, responded with a call to tear down the posters and “free Rome from the fascists and Russia from Putin.” 

IO STO CON PUTIN!!!

..............................................................................................................................................................................

Testata: VALDINIEVOLE OGGI

Fronte Nazionale replica alla Destra: "Nuova Alleanza Nazionale? No, grazie, ha già fallito"

Il segretario provinciale di Fronte Nzzionale replica al segretario provinciale de La Destra, Giuseppe Fiore.

"Continua speditamente l'organizzazione del Fronte Nazionale sul territorio pistoiese. Leggiamo dalla nota stampa dell'amico Giuseppe Fiore che "la maggioranza" dei militanti de "La Destra" aspetta "trepidante" una biblica "Nuova Alleanza".

Alleanza Nazionale ha governato per 20 anni sia a livello nazionale che locale senza riuscire a far passare una sola cosa "di destra". Inutile resuscitare un movimento che si è suicidato per amministrare il potere.

Auguriamo ai nostri ex compagni di partito di aver intrapreso la giusta scelta politica, noi abbiamo seguito quella dell'idea, del cuore. A noi l'amministrazione del consenso non interessa, e non interessano neppure le divisioni del secolo scorso fra Destra e Sinistra.

Il nostro avversario è il partito unico Letta-Alfano, e le sue diramazioni a livello locale. Siamo intenzionati a rivolgerci direttamente alla gente. Per poter far questo l'organizzazione territoriale cresce giorno dopo giorno, è fresco di nomina a commissario regionale il Senatore Roberto Ulivi.

Dopo il sottoscritto per Pescia, che assume anche l'incarico di responsabile provinciale, e di Andrea Brizzi per Buggiano, hanno aderito al Fronte Nazionale anche gli ex responsabili cittadini de "La Destra" Davide Reale per Pieve a Nievole, Paolo Fedi per Serravalle Pistoiese e Giulia Pucci per Uzzano. Nicola Pagano si occuperà del comune di Ponte Buggianese. Presto saranno nominati i responsabili degli altri comuni".

 

Fonte: Fronte Nazionale