Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

Best bookmaker bet365 Bonus

Menu

No alla candidatura alle Olimpiadi 2024

“Il Fronte Nazionale dice un “no” forte e chiaro alla candidatura italiana a ospitare le Olimpiadi 2024.” Abbiamo già dato”. E’ quanto dichiara Adriano Tilgher, leader del Fronte Nazionale, che aggiunge: “Il gatto e la volpe, Letta e Alfano, non avevano ancora ufficializzato la brillante idea di candidare l’Italia per le Olimpiadi del 2024 e già vecchi arnesi di partito, affaristi di professione e intrallazzatori del sottobosco politico si fregavano le mani, mentre i sindaci delle grandi città italiane si lanciavano in una corsa sfrenata alla candidatura, che, da sola, vale miliardi di euro e posti di lavoro per amici, parenti e amanti.

Tutto a spese dello Stato, ossia a spese nostre. Lo sciagurato assist del governo del Grande Inciucio ha già prodotto danni e molti altri ne produrrà prossimamente, anche se il Grande Inciucio dovesse fallire”.
“E’ un film già visto – sottolinea Tilgher – Ci sarà il Comitato per la candidatura italiana (stavolta, in nome dei miliardi, pare si uniscano Roma e Milano, ma si accoderanno presto altre città “coperte” politicamente), vedremo le solite facce (a cominciare da quella dell’immarcescibile Pescante, oggi parlamentare del Pdl, ma già presidente del Coni e membro praticamente di tutto quello che riguarda lo sport), sentiremo i soliti discorsi sull’importanza di partecipare a questa corsa all’oro (nel senso di denaro, non di medaglia) e, prima della scelta della sede delle Olimpiadi 2024, avremo già speso fior di miliardi di euro in consulenze, stipendi dei presidenti e dei membri del Comitato e dei sottocomitati, pranzi, cene e viaggi di rappresentanza e chi più ne ha più ne metta. Ovviamente, poi, vedremo respinta la nostra candidatura, causa l’inadeguatezza delle nostre infrastrutture, non solo sportive. E, alla fine della fiera, i cittadini italiani avranno pagato stipendi, pranzi, cene e viaggi a pochi privilegiati, scelti dai soliti noti. Il Fronte Nazionale, se l’ipotesi andrà avanti, è pronto a scendere in piazza contro la candidatura italiana alle Olimpiadi del 2024”.