Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

Best bookmaker bet365 Bonus

Menu

Fronte Grosseto - Sicurezza «vogliamo incontrare prefetto e questore»

GROSSETO – Un incontro con prefetto e questore sulla situazione sicurezza che riguarda in particolar modo il centro storico e gli episodi avvenuti in questi ultimi giorni tra cui una rissa in piazza del Sale, cuore della movida grossetana. «A seguito degli accadimenti incresciosi verificatisi anche in questo fine settimana – scrive Massimiliano Pepi – in cui il centro storico di Grosseto è stato trasformato in campo di battaglia da individui extracomunitari ubriachi armati di cocci di bottiglie, e visto che solo il pronto e fattivo intervento della polizia di stato ha impedito un possibile triste per non dire tragico epilogo , e visto anche che questi episodi di vera delinquenza e intimidazione nei confronti di giovani grossetani, che nulla chiedono se non passare specialmente ora che i rigori dell’inverno vanno facendosi più sopportabili, alcune ore di relax e divertimento negli accoglienti locali della “movida” grossetana, sono divenuti settimanalmente ciclici, crediamo che sia giunto il tempo di mettere alcuni punti fermi». «Prima che proprio per il motivo che si tratta di giovani, possano esserci delle reazioni inconsulte che potrebbero portare ancora più problematiche ai giovani stessi e alle loro famiglie, il movimento politico Fronte Nazionale e il movimento Civico Maremma Migliore riunitisi urgentemente con i propri rappresentanti nelle istituzioni cittadine, l’assessore Fausto Turbanti e la consigliera Francesca Pepi, hanno convenuto di chiedere un incontro con il Prefetto ed il Questore di Grosseto al fine di pianificare una strategia di interventi tali da ricondurre queste problematiche in un ambito di controllo e sicurezza per i giovani grossetani, i gestori e dipendenti delle attività ricettive ed in generale per tutti i cittadini di Grosseto che vogliano frequentare il centro storico in pace e tranquillità. «Certi che la nostra richiesta venga accolta dalle istituzioni citate – concludono dai due movimenti – e convinti che solo da una fattiva collaborazione tra tutte le componenti della società civile si possa trovare la corretta soluzione a questo tipo di problematiche, a cui la città non era, non è e non vuole abituarsi, vogliamo far presente alla cittadinanza che né noi né questa amministrazione sottovaluta simili accadimenti e moltiplicherà gli sforzi al fine far tornare il nostro centro storico vivibile per tutti i cittadini di Grosseto».
 
Fonte il Giunco.net ( https://www.ilgiunco.net/2017/03/27/sicurezza-cosi-non-va-maremma-migliore-e-fronte-nazionale-vogliamo-incontrare-prefetto-e-questore/ )