Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

Best bookmaker bet365 Bonus

Menu

Il futuro che ci attende (1)

Da anni andiamo ripetendo che questi traditori di destra e di sinistra, che per decenni si sono succeduti al governo, senza che nulla cambiasse per gli Italiani, si sono venduti l’Italia ai tempi della lira ed oggi continuano a vendersela a suon di euro. E, se non ce ne liberiamo rapidamente, il futuro che ci attende sarà veramente drammatico. Non serve, però, solo liberarsi di questa classe politica, perché quella che si propone come alternativa o è fatta di riciclati che si sono messi una casacca populista o sovranista  solo per il loro tornaconto o è composta da improvvisati che intendono sostituirsi solo per prenderne il posto senza alcun serio progetto alternativo. Occorre una piccola classe dirigente che affronti tutti i temi sul tappeto, dall’aumento della povertà alla ricostruzione dello stato sociale, dalla difesa della famiglia alla crescita della natalità, dalla difesa delle nostre tipicità alla valorizzazione del nostro enorme patrimonio culturale, dalla ripresa della ricerca allo sfruttamento positivo della genialità del nostro popolo e così via. Tutto questo si può ottenere in una visione ideologica che ci porti fuori dallo schema liberista e riporti al centro il popolo e l’uomo nella sua essenza etica e sociale: solo liberandoci del ciarpame liberista e libertario, di cui ci riempiono la testa tutti i giorni le televisioni, di stato e non, e tutta la stampa asservita, potremo disegnare un futuro migliore per i nostri giovani; altrimenti il futuro sarà quello che è già davanti ai nostri occhi e che, da una parte ci fa paura e dall’altra schifo. Da domani toccheremo i vari temi di ciò che ci stanno preparando e cercheremo di capire come, tutti insieme, possiamo salvarci.

Adriano Tilgher