Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

Best bookmaker bet365 Bonus

Menu

Fronte Liguria : Mobilitazione per il NO.

Sabato 19 novembre, alle ore 17, presso l’Hotel Rex di Genova , si terrà un incontro per illustrare le ragioni del NO al referendum- truffa sulle modifiche costituzionali del 4 dicembre prossimo.  Con il presidente del Comitato e commissario regionale del Fronte Lorenzo Graglia, l’incontro sarà introdotto, per il Comitato per il NO, dal dott. Roberto Pecchioli e concluso dal Presidente nazionale del Fronte Nazionale Adriano Tilgher. I frontisti liguri sono in piena fase di organizzazione e l’incontro genovese sarà  l’occasione per presentare il movimento alla cittadinanza, in una fase politica internazionale in cui sembra conoscere battute d’arresto l’attacco sferrato ai popoli dalle oligarchie mondialiste, anche attraverso la demolizione dell’architettura costituzionale.  La cosiddetta Riforma Renzi Boschi, scritta con l’assistenza della banca d’affari JP Morgan, costituisce un tassello della distruzione della sovranità popolare e nazionale, trasferita ufficialmente all’Unione Europea, alla Banca Centrale ed al potere impersonale del mercato. Consegna l’Italia all’egemonia del  potere esecutivo, per il combinato disposto con l’Italicum, la nuova folle legge elettorale, emarginando il Parlamento, ridotto ad un’assemblea di inquilini.  Un potere esecutivo, che, peraltro, “esegue” non la volontà del popolo italiano, ma le direttive imperiali dei poteri oligarchici finanziari e mondialisti. Il popolo d’Italia deve dare un forte segnale di dissenso , un preciso avviso di sfratto ad una classe politica di servi e di incapaci. Il Fronte Nazionale c’è, oltre la destra, oltre la sinistra, al di là degli steccati ideologici del passato. IL 4 dicembre , anche dalla Liguria, un forte NO al referendum, un primo passo per il Fronte Nazionale degli italiani.