Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

Best bookmaker bet365 Bonus

Menu

Fronte Bastia, sui lavori in via Firenze.

il Fronte Nazionale chiede chiarezza. Da Massimo Morelli (Fronte Nazionale Bastia Umbra) – “Chiarezza sullo stato dell’arte e sui tempi d’intervento”: una domanda che risuona per la città da oltre 10 anni, ma rispetto a cui, ancora oggi, non si riesce ad ottenere risposta. È quanto concerne la situazione di Via Firenze e del noto sottopassaggio sito sul posto, rientranti nel piano di riqualificazione approvato nel marzo del 2013 ma, allo stato dei fatti, ancora nella precaria condizione degli anni precedenti. A riaccendere i riflettori sull’insostenibilità della situazione è il Fronte Nazionale di Bastia –“ Anche ieri mi sono ritrovato fermo al passaggio a livello di via Firenze – ha commentato il segretario locale, Massimo Morelli – per diversi minuti, quasi venti, ha aspettato che i vari treni passassero, e questa situazione mi ha fatto ricordare dei tanti bastioli che come me, anche se acquisito, aspettano ormai da anni che venga realizzato il famoso sottopasso”. Una questione di tempi ed una questione di chiarezza a cui la politica locale non pare voler dar riscontro, prosegue Morelli –“Ebbene sì, sono state fatte ben 2 campagne elettorali enfatizzando questo progetto che anche il sottoscritto credeva e crede di grossa utilità. Ad oggi sono rimaste solo parole e niente più . Noi del Fronte Nazionale di Bastia chiediamo al sindaco ed a tutta la giunta comunale che sia fatta chiarezza dei tempi e dei problemi per la realizzazione del sottopasso. L’auspicio, in chiusura, è che si arrivi a mettere la parola “fine “ prima delle prossime elezioni –“Ci auguriamo che il tema dei lavori non sia oggetto delle prossime campagne elettorali. Una mortificazione per l’intero elettorato doversi confrontare, ancora una volta, con un problema che si credeva avviato verso la soluzione definitiva”.