Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

Best bookmaker bet365 Bonus

Menu

"Trattato transatlantico", l'ultimo chiodo sulla bara della nostra sovranità nazionale e popolare!

Il TTIP, il Transatlantic Trade and Investment Partnership, che i leader europei si sono impegnati a definire entro la fine del 2015, per creare un area di libero scambio tra Europa e Stati Uniti e favorire gli scambi commerciali, è un trattato dalle conseguenze devastanti, con un "futuro" terrificante. Sul versante politico e giuridico, è prevista l’istituzione di tribunali d’arbitrato commerciale che consentiranno alle multinazionali anche di citare in giudizio un singolo Paese, qualora quest’ultimo avesse deciso di opporsi ad alcune scelte imprenditoriali, mettendo in campo specifiche limitazioni, necessarie per proteggere la comunità dall'arrivo massiccio sul mercato di bestiame imbottito di ormoni, polli lavati con il cloro, mais e altre colture transgeniche, ecc ...
Dietro la ratifica di questo trattato è nascosta, in realtà, un vero e proprio cambiamento nel nostro stile di vita. Eppure il sistema concentra tutti i suoi sforzi per non fare emergere nessun dibattito in Italia. Quando mai abbiamo sentito parlare di questo progetto disastroso in televisione, sui giornali, negli editoriali dei pennivendoli al servizio del libero mercato? Come spiegare il silenzio del governo Renzi che sottostà alle linee guida di Bruxelles e dello zio Sam? Infatti, come sappiamo, il silenzio implica consenso. Quando questo trattato sarà ratificato e applicato? Impossibile saperlo. Questo implica una riduzione della sovranità dei cittadini che, tenuti all’oscuro delle scelte politiche messe in campo, non hanno alcuna opportunità per criticarle e contrastarle.
Bisogna far sentire la nostra voce e di tutti coloro che apprezzano la sicurezza, la tranquillità e la salute alimentare, ambientale e sociale. La sicurezza dei Popoli deve avere la precedenza sugli interessi e i desideri rapaci delle multinazionali. Dobbiamo difendere il nostro modello di sana agricoltura, la nostra salute, il nostro stile di vita, molto più importante dei profitti.