Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

Best bookmaker bet365 Bonus

Menu

La proposta del guitto Grillo rischia di vanificare una importante conquista sociale

Reddito di cittadinanza o reddito minimo garantito?
Un mito che torna: l’Italia è stata sempre all’avanguardia nella costruzione dello stato sociale e nella tutela del lavoro. Oggi, dopo 70 anni da una guerra persa, che si continua a festeggiare, abbiamo distrutto quasi tutte le nostre prerogative sociali.
Qualcuno torna a parlare di reddito di cittadinanza; un tema a noi particolarmente caro, anche se preferiamo parlare di reddito minimo garantito per tutti, su cui abbiamo svolto, inascoltati, ampie battaglie negli anni giovanili. Molti commentatori politici si schierano a fianco di questo progetto perché è già legge in molte nazioni europee. Arriviamo ultimi, se lo realizzeremo, noi che siamo stati sempre all’avanguardia sulle questioni sociali. E ultimo ad arrivare e a cavalcare questo tema è il M5S. Un movimento capitato per caso in Parlamento, composto da persone che dicono tutto e il contrario di tutto, senza idee, senza progetti, sull'onda di una protesta generale contro questa classe politica imbelle e prona ai voleri della grande finanza. Propongono il reddito di cittadinanza che, la parola stessa lo dice , è universale, cioè concesso a tutti indistintamente ricchi o poveri. Il vero pericolo di questa proposta consiste nel fatto che vogliono concederlo anche agli immigrati, attirando nel nostro Paese, già al collasso, masse di indigenti pronti a sfruttare l'occasione di campare alle spalle e sul lavoro del popolo ospitante. Invece, il reddito minimo garantito, ma i grillini non ne conoscono la differenza, può essere dato per fasce di reddito a integrazione del proprio stipendio o della pensione sociale non sufficiente a garantire una vita dignitosa per se e per la propria famiglia e a chi momentaneamente non ha lavoro. Garantire protezione a tutta la comunità nazionale è un compito sacrosanto, per chi si batte da anni per evitare che le politiche liberiste uccidano del tutto il nostro stato sociale ormai ridotto al lumicino.
Un avvertimento, però: il reddito minimo garantito ha un reale valore sociale se è frutto della proprietà popolare della moneta, ovvero se il denaro esce dalle grinfie della proprietà usuraia della BCE, una banca privata.

Adriano Tilgher