Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

Best bookmaker bet365 Bonus

Menu

Combattere la colonizzazione culturale Usa

Registi russi vorrebbero bandire i films "hollywoodiani" in tutta la Federazione Russa in risposta alle sanzioni
Un certo numero di funzionari e registi russi, tra cui Yury Kara e Stanislav Govorukhin, hanno esortato per l'applicazione di un divieto parziale o totale sui films statunitensi, in risposta alle sanzioni occidentali contro Russia.
Secondo il prominente regista russo, Yury Kara, la Russia dovrebbe mirare a Hollywood per fare pressioni sul Presidente Barack Obama, in risposta alle loro sanzioni al Paese.
"Finché le sanzioni contro la Russia sono in atto, dovremmo vietare tutti i film americani nei cinema russi.", ha detto Kara in una riunione del Fronte Popolare Russo, in presenza di molti uomini di cultura, personalità pubbliche e dello Sport.
"Hollywood in questo modo farà pressione su Obama per spingerlo ad eliminare le sanzioni.", ha sottolineato Kara.
I films statunitensi, attualmente rappresentano circa il 70% del mercato cinematografico russo.
Alcuni oppositori alla proposta sostengono che ciò potrebbe causare la chiusura di diverse sale cinematografiche. Tuttavia, vista l'enorme quantità di materiale spazzatura e propagandistico che arriva al pubblico europeo e russo, con il beneplacito delle diverse "lobbies" che ruotano attorno ad Hollywood, non sarebbe una cattiva idea applicare almeno una minima censura e revisione, per la tutela della salute mentale della propria gente e per la Sicurezza Nazionale.