Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

Best bookmaker bet365 Bonus

Menu

Per evitare una "guerra tra poveri", come dichiarano tutti sui Media, basta trasferire gli immigrati e i rom nei quartieri ricchi della Capitale?

Continuamente si pronuncia, come un mantra, sempre la stessa frase: "A Tor Sapienza e Infernetto si è scatenata una guerra tra poveri", tra cittadini, immigrati alloggiati nei centri di accoglienza nelle periferie e zingari. La soluzione? Facile! Creare più posti lavoro, riqualificare le periferie, potenziare i servizi pubblici, costruire nuove case. Questa è la ricetta dei giornalisti e opinionisti in televisione. Siamo certamente tutti d'accordo. Ma allora se mettiamo un centro di accoglienza in un quartiere bene come i Parioli, questi problemi potrebbero sparire visto che li non ci sono poveri?  Forse che un genitore di periferia avrà un lavoro, trasporti efficienti e ambiente riqualificato e per questo accetterà di buon grado che la figlia gli venga stuprata, o la casa saccheggiata o la moglie infastidita sui mezzi pubblici, da queste orde di incivili? L’immissione di una massiccia presenza di immigrati stranieri, che va rafforzandosi, sino a sovrapporsi e sostituirsi del tutto agli autoctoni, togliendo loro spazio, sino a confinarli ai margini della vita sociale è la vera ragione della rivolta.