Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

Best bookmaker bet365 Bonus

Menu

“L’alleanza Tra Hollande E Renzi. È L’alleanza Degli Incapaci”. L’ultima Intervista A Marine Le Pen

«L’Europa ha approvato le sanzioni perché è nelle mani degli americani. Solo chi è indipendente capisce quanto sia strategico creare un rapporto con la Russia» , risponde decisa Marine Le Pen alla giornalista de Il messaggero che la intervista. Non ha paura di dire la verità la leader del FN, che rilascia una intervista davvero “da applausi”. Eccola: A Bruxelles non siete riusciti a fare fronte comune col Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo.
«Beppe Grillo è contro l’euro, sull’immigrazione condivide molte delle cose che sosteniamo noi. Poi però rifiuta di fare il gruppo col Front National e lo fa con l’Ukip di Nigel Farage. Penso sia una scelta tattica di corto respiro, opportunismo politico. A noi dicono “no” e poi accettano di fare gruppo con un polacco che noi avevamo rifiutato».
Si è parlato di un’alleanza franco-italiana tra Hollande e Renzi, tutti e due chiedono a Bruxelles più flessibilità.
«L’alleanza tra Hollande e Renzi è l’alleanza degli incapaci. Finora non ha prodotto risultati. Vede, io non li considero dei dirigenti politici ma dei prefetti».
Perché prefetti?
«Come i prefetti applicano la politica decisa da altri, a Bruxelles».
Il nuovo presidente della commissione, Juncker, ha annunciato un vasto piano di aiuti per combattere la disoccupazione giovanile. Non crede che qualcosa cambierà?
«Non credo che i 300 mila miliardi annunciati da Juncker miglioreranno davvero la situazione. Se li prenderanno le banche e per i milioni di disoccupati europei cambierà poco».
E lei che cosa propone?
«Per parlare di fatti: vedo l’approfondirsi dei contrasti tra la Germania e la Bce. Arriverà il momento in cui la Germania minaccerà di andarsene. Che succederà allora? Non avremo più l’Ue perché non avremo più l’euro, uno strumento inefficace, inventato soltanto per favorire la progressiva perdita di sovranità dei vari Stati. Io propongo di preparare l’uscita dall’Ue, indicando alla gente i vantaggi e limitando gli svantaggi che ci saranno. Se aspettiamo inerti che l’Europa esploda sarà un disastro».

Fonte: www.pressnewsweb.it