Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

Best bookmaker bet365 Bonus

Menu

Il Comune di Pistoia fa case ai Rom ma sfratta i suoi concittadini

Il sindaco Samuele Bertinelli del PD ha deciso amorevolmente di spostare i Rom per dare il via ai lavori che rinforzeranno gli argini di un torrente. Un primo intervento al costo di 700mila euro servirà a portare nell’area luce e acqua e sistemare il terreno per ospitare case e roulotte, le stesse in cui i nomadi vivono attualmente. Perché ovviamente anche i Rom hanno diritto a luce e acqua. Gratis naturalmente. Ovvero utenze offerte dalla cittadinanza. Poi dalla prossima primavera verranno costruite per le famiglie del campo Rom delle case prefabbricate in legno che diventeranno i loro alloggi definitivi. Tutto questo sarà finanziato con fondi regionali e per circa 150mila euro dal Comune di Pistoia. L’ultimo passaggio riguarderà la variante urbanistica e il seguente acquisto del terreno vicino al casello autostradale (ex vivaio Sciatti) e infine un nuovo trasferimento nella destinazione definitiva. Una spesa totale che potrebbe superare i due milioni di euro.  Una cifra pazzesca se si pensa che il bilancio dell’amministrazione pistoiese versa pure in condizioni disperate.  Insomma, mentre da una parte il Comune fa le case ai Rom, dall’altra si dimentica del tutto dei suoi cittadini sbattuti per strada. Ma l’importante è costruire belle casine di legno per i Rom.

Il segretario Provinciale Paolo Buchetti