Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

Best bookmaker bet365 Bonus

Menu

Regolamento comportamentale su Internet

Costituzione pagine Facebook del Fronte Nazionale

Le creazioni di nuove pagine Facebook devono essere autorizzate dal Fronte Nazionale Ufficiale con apposita richiesta inviata alla posta e-mail del Fronte – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Il Fronte rilascerà un codice privato che identificherà la pagina autorizzata.

I gestori della pagina sono responsabili davanti al Fronte Nazione Ufficiale dei contenuti pubblicati.

Principale dovere dei gestori è essere “megafono” dei contenuti ufficiali del Fronte Nazionale utilizzando come fonte le notizie di carattere generale, le immagini e i marchi del partito pubblicati sia sulla pagina Facebook del Fronte Nazionale Ufficiale sia nel sito web frontenazionale.org.

Per quanto riguarda l’attività sul territorio di competenza, l’informazione sarà autonoma e lasciata al buon senso dei gestori della pagina.

E’ importante che la pagina Facebook sia improntata a temi di attualità senza riferimenti storici che potrebbero confondere il lettore e favorire i nostri avversari, trascinandoci nella ormai trita e ritrita polemica.

Per questo, si pregano i gestori delle pagine, di effettuare un quotidiano controllo al fine di rimuovere tutti quei messaggi che non rispecchiano il regolamento.

 


 

Costituzione sezioni virtuali del Fronte Nazionale

Il Fronte Nazionale promuove la costituzione di aggregazioni tra i propri militanti anche sul web con la creazione di sezioni che abbiano un riferimento territoriale.

  1. Ogni sezione dovrà avere almeno 10 iscritti in regola con il pagamenti del tesseramento dell'anno in corso;
  2. Non ci potrà essere più di una sezione per comuni con mille abitanti;
  3. Due sezioni per comuni di quattromila;
  4. Tre sezioni per comuni sui quindicimila;
  5. Per i comuni sopra i ventimila abitanti sarà a discrezione della segreteria nazionale, valutando caso per caso, l'eventuale accettazione per l'apertura della sezione in presenza di altre già costituite.

 Numeri per la costituzione:

  • Le sezioni con il minimo di 10 iscritti dovranno avere un segretario responsabile e referente del partito;
  • Sezioni con 15 iscritti oltre al Segretario anche un Amministratore per la raccolta ed gestione di fondi per l'attività politica. Con obblighi di trasparenza e contabilità scritta;
  • Dai 20 iscritti in poi dovrà essere costituito un collegio dei Probiviri ( composto da 3 o 5 iscritti) per vigilanza e applicazione delle discipline interne;
  • Per la peculiarità della sezione su web è possibile aggregare iscritti di comuni diversi, purché limitrofi, in maniera da raggiungere il numero minimo di iscritti previsto dal nostro regolamento. Questo è utile per permettere ai militanti  di comuni anche molto piccoli di partecipare attivamente alla vita del Partito.

 

Per costituire la sezione dovrà essere inviata all'indirizzo mail del Partito la seguente documentazione:

  1. Elenco degli iscritti con residenza e codice fiscale per ogni iscritto, telefono e dove possibile indirizzo mail;
  2. Copia del bonifico effettuato al C/C del Comitato della Rinascita Nazionale, c/o Banca Intesa San Paolo – Iban: IT70L0306903237100000003267;
  3. Nominativi di: Segretario, Amministratore, Probiviri.

Il Fronte Nazionale invierà un documento attestante la legittimità della sezione ed un numero identificativo. Non saranno ritenute legittime le sezioni non riconosciute attraverso questi passaggi.

Ove in una provincia si dovesse verificare la presenza di almeno 5 sezioni con più di 20 iscritti per sezione sarà possibile costituire una federazione provinciale indicendo un congresso anche sul web con l'elezione di un segretario provinciale.

Sarà dovere del segretario occuparsi dell'attività della sezione, coordinare gli iscritti ed i dirigenti della sezione stessa preoccuparsi del buon nome del Partito e sopratutto sviluppare attività politica accantonando manifestazioni folcloristiche o nostalgie che ci distolgono dall'occuparci di un cambiamento necessario per la nostra Nazione. Ricordare il passato è importante ma solo nelle commemorazioni. Costruire nuovi edifici ci aiuta a presentarci come il futuro e non a farci vedere come i guardiani di un sacrario, per quanto glorioso, che può essere un punto di partenza ma non l'attualità né il domani della nostra Patria.