Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

Best bookmaker bet365 Bonus

Menu

A colpi di…forcone

E’ iniziata la grande protesta degli Italiani tutti, senza sigle e distinzioni. E’ una protesta popolare e senza struttura. Nasce dalla pancia della gente e senza parlamentari a sostegno. C’è solo il tricolore come simbolo a dimostrazione che questa nostra Italia svenduta e maltrattata, vessata e depauperata, tassata e tradita è amata ancora da tanti Italiani.

I ministri, i deputati, i senatori e tutti gli apparati dello stato fanno bene a preoccuparsi perché questi criminali, autori dello sfascio, di destra, di centro e di sinistra devono andare a casa ed attendere che la giustizia faccia il suo corso.
La misura è colma, gli Italiani “abbozzano”, accettano tutto per il quieto vivere e per il “tiriamo a campare”, ma quando “sbottano” sono imprevedibili: hanno provato con Grillo, ma questo sa solo starnazzare, hanno provato con il non voto, ma hanno capito che non serve, ora provano con la piazza, in modo blando  ed educato.
La risposta è sempre la stessa: si cambiano i nomi, ma non i risultati. Oggi tocca a Renzi ed Alfano che sembrano giovani e sicuramente l’età è giovanile, sembrano nuovi e sicuramente il linguaggio è innovativo, ma continuano a non dire nulla, a non rispondere alle domande che la piazza pone. Continuano a dire in modo nuovo cose vecchie ed inutili, ossequiosi ai Diktat della banca privata, che si fa chiamare europea, e di quei burocrati, sconosciuti ai più e imposti dai mercanti e dalle banche; sono incapaci di una qualsiasi risposta che ci affranchi dai gravi problemi che ci attanagliano.
Costruire insieme è un dovere, ma senza i cialtroni che ci hanno condotto in questo autentico baratro.

Adriano Tilgher