Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

Best bookmaker bet365 Bonus

Menu

Registro unioni civiliI: tempo perso, per il Fronte Nazionale

In data 15 ottobre veniva approvato il registro delle unioni civili a Legnano. Fronte Nazionale non desidera entrare nel furibondo dibattito attorno alla legittimità e alla correttezza di tale proposta ma ne critica duramente le modalità con cui è stata esposta. Sono serviti ben due Consigli Comunali e diverse ore di tempo prezioso per approvare un registro definito dalla stessa giunta " Di valore puramente simbolico, giuridicamente irrilevante e fallimentare nei Comuni in cui è stato precedentemente attuato".

Fronte Nazionale si domanda se tutto il tempo investito in tale iniziativa non poteva essere impiegato per qualcosa di maggiormente concreto. La città è in balia della microcriminalità, del degrado generale, della sporcizia e dell'incuria. Eppure, tutta la giunta, dal PD al PDL, alla Sinistra alle varie liste civiche, pare ritenere maggiormente importante questo registro "puramente simbolico" anziché cercare di dare una svolta decisiva per migliorare la nostra Legnano.

Esprimiamo poi un commento amaro riguardo al minuto di silenzio espresso per le "vittime del mare" a Lampedusa. Il lutto è doveroso, ma perché non si piange anche per gli italiani vittime della crisi? O per le vittime della Costa Concordia?

Temiamo che l'istituzione di tale registro sia solamente un tentativo di fare del populismo per attirare piccoli consensi mascherando le enormi difficoltà della città.

Per chi fosse interessato a conoscere il nostro punto di vista, vi ricordiamo l'appuntamento con il “Giralibro” di Fronte Nazionale presso Piazza Italia a San Vittore Olona, dalle 9 alle 13 il 19 ottobre.

 

Fonte: http://www.legnanonews.com/news/20/32240/