Дървен материал от www.emsien3.com

The best bookmaker bet365

Best bookmaker bet365 Bonus

Menu

Articoli

Io scelgo Fronte Nazionale

Il bipolarismo esisteva già, Democrazia Cristiana e Partito Comunista, si sono divisi l’Italia in maniera equa, sin dal lontano 1945. Successivamente, costituirono un tripartito con il Partito Socialista Italiano, continuando a distruggere quelle che erano le conquiste sociali.  Oggi con il PDL ed il PD continuano la loro opera devastatrice. Gli scarti della Prima Repubblica, si sono consorziati in quella che definisco una Associazione a Delinquere, comandata a distanza dal Potere Economico Mondiale. Abbiamo demandato la Nostra Sovranità al potere lobbistico delle banche. La Banca Centrale Europea, è ufficialmente di proprietà delle Banche Centrali degli stati che ne fanno parte, quindi, dato che le Banche Centrali sono controllate da Privati, se ne deduce che la B.C.E. è una Banca Privata. In Italia, la Banca d’Italia, definita in maniera errata “centrale”, è in realtà un istituto i cui partecipanti al capitale, sono al 95% Società Private. Privati il cui unico scopo è quello di massimizzare il proprio profitto e quindi, a scapito dell’economia della nazione, sono i creditori del Debito Pubblico. Con questo meccanismo, questi gruppi di potere, possono e decidono le sorti di intere nazioni: farle fallire oppure salvarle, forzarle artatamente ad adottare politiche di privatizzazione in modo da depauperare il patrimonio di ogni singolo Stato e quindi trasformare ciò che prima era di tutti, acquistabile da chi ha più denaro e chi se non le banche possiedono la capacità di acquistare attraverso le cordate di amici che siedono nei consigli di amministrazione delle società controllate da loro stesse. Questa logica criminale, è la causa dei suicidi di imprenditori e lavoratori, privati della dignità del lavoro ma soprattutto della dignità di essere umano. Per questo io scelgo il Fronte Nazionale. Credo in una battaglia per l’autodeterminazione dei Popoli Europei contro le barbarie di un sistema monetario che non ha più ragione di esistere. Ma soprattutto voglio un’Europa che sia soprattutto espressione costruttiva delle diversità etiche e sociali che la compongono. Un’Europa di popolo che crede e lotta per una unificazione che sia, prima di tutto, un’Europa Nazione dove, il singolo è parte integrante di una comunità e la stessa è parte integrante del singolo. Per questo dico NO!! Alla moneta unica, NO!! a rappresentanti non eletti dal popolo europeo, NO!! ai banchieri che decidono le strategie delle Nazioni Europee. Un esempio che vale per tutti: chi avvallò, sapendo che i conti pubblici non erano in ordine, l’ingresso della Grecia in Europa? La “ GOLDMAN SACHS “ una banca privata. Chi determinò il default della Grecia? La “ GOLDMAN SACHS “,tramite le agenzie di rating controllate dalla Finanza Mondiale. Chi si prese l’incarico di aiutare la Grecia in quei momenti difficili? La “ GOLDMAN SACHS “.  Hanno ridotto l’economia greca in macerie ma, era il loro banco di prova per far capire all’Europa che avrebbero potuto fare la stessa cosa con chiunque si fosse opposto alle loro volontà. L’inettitudine conclamata dei politici, la sottomissione servile della così detta Comunità Europea, gli intrallazzi di potere dove, uomini se così vogliamo definirli, membri dell’oligarchia monetaria messi nei posti chiave della Macchina Europea, risultano essere esecutori degli ordini che provengono dalle Banche Mondiali, hanno ridotto le Nazioni ad un cumulo di macerie morali e spirituali oltre che economiche.

Salvatore Gjika

Il pensiero senza l'azione è puro delirio,l'azione senza pensiero è pura follia

Il pensiero, non è un mero strumento della nostra percezione sensoria, ma un mezzo attraverso il quale possiamo conoscerci nella nostra interezza. Essere coscienti di non appartenere ad un mondo in cui, la materia e la tecnologia, hanno preso il sopravvento come vorrebbe il progressismo livellatore di un idealismo di sinistra e il liberalismo capitalistico, portato oggi alle sue esacerbazioni estreme.

Leggi tutto: Il pensiero senza l'azione è puro delirio,l'azione senza pensiero è pura follia

1° Conferenza Programmatica del Fronte Nazionale

 

Domenica 30 novembre alle ore 10 ci vediamo a Chianciano, all’hotel Admiral Palace, per la Conferenza Programmatica del Fronte Nazionale; sarà un modo per stare insieme, conoscerci meglio, parlare ed organizzare il territorio ma, soprattutto, delineare il quadro entro cui muoverci.
E’ proprio questo il momento delle idee chiare, di capire con chi scontrarci e da che parte stare, di selezionare gli strumenti di azione politica e di scegliere quali possano essere ipotetici alleati.
Non si può più andare a naso o a vento, bisogna tutti avere la barra dritta.
Questo serve per salvare l’Italia e gli Italiani

Adriano Tilgher